CREDITO D’IMPOSTA del 30% PER IL TURISMO - 100% agevolazione max 44666 euro in 3 anni - NTY Blog - NTY.it

Cerca




Vai ai contenuti

Menu principale:

CREDITO D’IMPOSTA del 30% PER IL TURISMO - 100% agevolazione max 44666 euro in 3 anni

Pubblicato da Anty in Incentivi · 16/4/2015 13:22:04
Tags: incentiviturismohotelbed&breakfastaffittacamamereagenzieviaggitouroperator




CREDITO D’IMPOSTA PER IL TURISMO
Possono accedere all’agevolazione relativa al turismo digitale alberghi, affittacamere, ostelli per la gioventù, case e appartamenti vacanze, residence, case per ferie, bed & breakfast, rifugi montani, le altre strutture extra alberghiere individuate dalle specifiche normative regionali, le agenzie di viaggi e i tour operator. L’attività deve essere di natura non occasionale, e per le aggregazioni il credito d’imposta spetta a ogni singola struttura ricettiva. Sono agevolate le seguenti spese:
· impianti wi-fi: le spese di acquisto e installazione di modem/router e dell’hardware di ricezione (antenne, parabole, ripetitori). Il servizio deve essere gratuito per il cliente, con una velocità di connessione di almeno 1 Megabit/s in download;
· siti web ottimizzati per il sistema mobile: acquisto di software e applicazioni;
· programmi per la vendita diretta di servizi e pernottamenti e la distribuzione sui canali digitali in grado di garantire standard di interoperabilità necessari all’integrazione con siti e portali di promozione pubblici e privati e di favorire l’integrazione fra servizi ricettivi ed extra-ricettivi: acquisto di software e hardware (server, hard disk);
· spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche specializzate, anche gestite da tour operator e agenzie di viaggio: contratto di fornitura spazi web e pubblicità on-line;
· servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale: contratto di fornitura di prestazioni e di servizi;
· strumenti per la promozione digitale di proposte e offerte innovative in tema di inclusione e ospitalità per persone con disabilità: contratto di fornitura di prestazioni e servizi, acquisto di software;
· servizi relativi alla formazione del titolare o del personale dipendente ai fini delle attività sopra indicate: contratto di fornitura di prestazioni e di servizi (docenze e tutoraggio).
Tutte queste voci di spesa sono agevolate al 100%, per un importo massimo pari a 44mila666 euro, a cui si applica il credito d’imposta del 30% per un totale massimo pari a 12mila 500 euro nel triennio. Va diviso in tre quote annuali di pari importo. Il beneficio relativo al
turismo digitale non è cumulabile con altri incentivi fiscali.
Norme fiscali
Il credito d’imposta per il turismo digitale va indicato in dichiarazione ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione, attraverso modello F24, presentato anch’esso in via telematica all’Agenzia delle Entrate. Non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi, del valore della produzione, dell’IRAP, degli interessi passivi relativi all’esercizio d’impresa, sulle altre componenti di reddito d’impresa elencate nell’articolo 109 del TUIR (testo unico imposte sui redditi, DPR 917/1986).

NTY.it offre tutti i prodotti e servizi oggetto del programma di incentivi.
Contattateci al
numero verde 800/123902 per ulteriori informazioni.




Nessun commento

 
NTY.it S.r.l.s. - P.IVA IT-12556711005 - © 2013-2014
Torna ai contenuti | Torna al menu